Expo 2015, Wellness Valley: le imprese mostrano i muscoli

Technogym Wellness ValleyQuello che si può immaginare in queste ore, è una vera e propria “battaglia” per accaparrarsi le decine e decine di delegazioni internazionali presenti a Milano per l’Esposizione Universale

di Domenico Chiericozzi

Quello a cui la Regione Emilia Romagna sta lavorando è il format “Imprese porte aperte” con tre bandi rivolti ad associazioni imprenditoriali, Camere di commercio, università ed enti di ricerca, enti locali, fondazioni, imprese singole o associate, e imprese turistiche con i vari Club di prodotto (per tutti i dettagli regionali si rimanda al sito “Cogli l’Expo” http://expo2015.regione.emilia-romagna.it).
Unindustria Rimini pare essere riuscita a cogliere alcune di queste opportunità. L’associazione degli industriali ci comunica di aver avviato “un ricco programma di appuntamenti ed eventi realizzato per facilitare la partecipazione delle imprese” a Expo. Unindustria Rimini è fra i promotori del progetto Wellness Valley presentato, insieme con altri sette progetti del sistema Confindustria Emilia-Romagna, su un bando speciale per l’internazionalizzazione della Regione dedicato proprio ad Expo.
Approvato dalla Regione, il progetto è stato presentato ialle imprese del settore wellness, alimentare, salute, turismo, terme, fitness, sistema casa e fashion e consentirà alle aziende di portare a Rimini i migliori clienti da Usa, Brasile e Russia.
La settimana clou sarà quella dal 24 al 31 maggio quando una delegazione di imprese associate andrà a visitare Padiglione Italia e la mostra educativa-culturale di Confindustria “Cibo dei desideri”, una delle principali attrazioni del nostro Padiglione Italia. Unindustria Rimini assieme al Sistema regionale di Confindustria, inoltre, ha partecipato al cosiddetto “Bando Piazzetta” della Regione Emilia-Romagna.